Federparchi rilancia la raccolta fondi a favore della Frankfurt Zoological Society (FZS) che supporta i parchi ucraini

Appello a sostegno delle aree protette dell’Ucraina  diventate luoghi di accoglienza dei profughi
18 Marzo 2022
FZS 3 help Ucraina

Federparchi raccoglie e rilancia l’appello di Europarc Federation a supporto della Società Zoologica di Francoforte (FZS) per una campagna di sostegno alle aree protette dell’Ucraina che stanno diventando  zone di accoglienza per l’enorme flusso di profughi in arrivo dalle zone di guerra. Al momento i parchi ucraini sono lontani dal fronte, distribuiti soprattutto nella regione dei Carpazi, e  stanno contribuendo alla mobilitazione umanitaria per i rifugiati.

La FZS da anni sostiene e coopera con le aree naturali protette nella tutela della ricchissima biodiversità del territorio e dei tanti siti Unesco ucraini. La guerra sta mettendo in crisi il funzionamento dei parchi (economica e logistica)  e tuttavia il personale  non si è sottratto all’impegno di solidarietà per quanti fuggono dalle zone di conflitto. La FZS sta quindi cercando di  supportare le aree protette dell’Ucraina in questi giorni drammatici e invita tutte le aree protette europee a sostenere le iniziative di solidarietà.

Altre info e IBAN nella news integrale su:

http://www.federparchi.it/dettaglio.php?id=68476

Federparchi